Articoli

Ansia, il trattamento più efficace: terapia cognitivo-comportamentale

Secondo una ricerca durata dieci anni e i risultati di quattro studi clinici indipendenti, il trattamento elettivo per i disturbi d’ansia, sarebbe la CBT (terapia cognitivo-comportamentale)  in combinazione ad “un approccio transdiagnostico”, un modello che prevede l’applicazione di una serie di principi trasversalmente validi per tutti i disturbi d’ansia. Questo modello di trattamento è stato messo a punto da Peter Norton, professore associato di psicologia clinica e direttore della Anxiety DisorderClinic at the University of Houston (UH). Il disturbo di panico, disturbo ossessivo-compulsivo, post-traumatico da stress (PTSD), disturbo d’ansia sociale, fobie specifiche e disturbo d’ansia generalizzato, sono spesso anche in

Leggi tutto

LA PSICOTERAPIA DI COPPIA

Una psicoterapia di coppia è un percorso terapeutico in cui i due partner insieme intraprendono con un terapeuta un cammino che consenta loro di ridefinire il momento di crisi attuale, aumentare la consapevolezza delle proprie modalità di funzionamento come coppia e individuare risorse e possibilità di cambiamento Di Cristina Rubano La psicoterapia di coppia Solitamente una psicoterapia di coppia viene richiesta nel momento in cui i due partner avvertono di star attraversando una crisi dalla quale non riescono ad uscire da soli non riuscendo a risolversi né verso un accordo né verso una separazione. Una psicoterapia di coppia, a differenza

Leggi tutto

Si può curare l’omosessualità? Terapie riparative! No grazie….

“L’omosessualità è una variante naturale del comportamento umano”. OMS -Organizzazione mondiale della Sanità COSA SONO LE TERAPIE RIPARATIVE? Sotto il nome di terapie riparative (reparative theraphy) o di conversione si riuniscono diversi modelli terapeutici tesi a modificare l’orientamento o l’identità sessuale di un individuo da omosessuale a eterosessuale. L’approccio “riparativo” all’omosessualità nasce nei primi anni ottanta dagli studi di Elizabeth Moberly, un teologo inglese, che, nel testo Homosexuality: A New Christian Ethic, individua tra le cause dell’omosessualità “incomprensioni” nel rapporto tra padre e figlio. Le terapie riparative hanno assunto visibilità mediatica internazionale per il lavoro di Charles Socarides, uno psichiatra

Leggi tutto

Porno Online e Impotenza

Erezioni virtuali: l’abuso di pornografia induce disfunzioni erettili e impotenza. Una recente ricerca condotta dalla Dott.ssa Robinson , collega impotenza e disfunzioni erettili alla troppa “attività” virtuale. Immagini erotiche, filmati, foto, sesso online renderebbero notevolmente inferiore la qualità del sesso “reale”: quando si dice il troppo stroppia. Da un’analisi dei casi di impotenza giovanile, si evince che l’unica variabile, trasversale ai ragazzi che si rivolgono al medico per problemi di funzionalità erettile, è il frequentare assiduamente siti internet porno; nessun’altra caratteristica sembra fare la differenza, sia essa culturale o etnica, sia l’uso di cannabinoidi o l’abuso di alcolici… Una conferma

Leggi tutto

L’attacco di panico

Palpitazioni, tremori, difficoltà a respirare, paura di impazzire, di perdere il controllo… Molte persone che soffrono di attacchi di panico dicono che durante il primo attacco erano convinte di morire, di impazzire, di avere un ictus o un infarto. Esordio L’attacco può avvenire quando una persona ha avuto situazioni di stress elevato. Possono essere problemi di lavoro, di studio o familiari. Alcuni riferiscono di aver avuto crisi di panico dopo operazioni chirurgiche, uso di sostanze stupefacenti, malattie o la nascita di un figlio. Quando una persona è sotto stress per un periodo prolungato, rischia di avere una crisi di panico.

Leggi tutto

Boom di malattie sessuali in Europa

Sembravano dimenticate, quasi scomparse, ma sono più che mai presenti. In Europa le malattie sessuali sono in aumento. Colpa spesso dell’imprudenza dei ragazzi, ancora poco attenti ai rapporti protetti. Secondo il primo rapporto 1 dell’European center for diseases control (Ecdc), che raccoglie i dati degli ultimi 10 anni sulle malattie a trasmissione sessuale (Mst), il numero di casi è in continua crescita, con alcune nazioni come la Gran Bretagna che sono un vero e proprio serbatoio.   I numeri forniti dall’agenzia europea parlano di più di 344mila casi di clamidia notificati nel continente nel 2009, con un aumento costante negli

Leggi tutto

Depresso un italiano su quattro

Sono circa 60 milioni in Europa le persone colpite da depressione. Di questi, più della metà soffre di una forma grave e invalidante. In Italia, un adulto su quattro nel corso della vita è interessato da un episodio di depressione maggiore, le donne più degli uomini (12,8% contro il 5,9%). Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) la malattia rappresenterà nel 2020 la seconda causa di disabilità nel mondo, dopo le patologie cardiache. Un problema serio che coinvolge famiglie e mondo del lavoro e non di facile soluzione: una persona depressa su 3 lo è ancora dopo un anno, una su

Leggi tutto

Aumentano le neo-mamme depresse, 100.000 l’anno

Aumentano le donne in gravidanza e le neomamme depresse, ed a rischio sono anche i bebe’. A puntare i riflettori sul fenomeno sono gli psichiatri riuniti a Roma per il 45/o Congresso nazionale della Societa’ italiana di psichiatria (Sip): il 10-20% delle neomamme va infatti incontro a depressione durante o dopo la gravidanza. Ma c’e’ di piu: da una ricerca condotta dall’Unita’ Operativa di Psichiatria dell’Universita’ Tor Vergata di Roma su circa 400 pazienti con disturbi dell’umore, emerge che un terzo di loro ha avuto madri con depressione in gravidanza. I figli di mamme depresse inoltre, avvertono gli specialisti, manifestano

Leggi tutto

Sex addiction: un italiano su dieci è dipendente

Non è solo un problema da vip come Michael Douglas, Tiger Woods o Charlie Sheen. Il sesso può diventare una droga anche per i comuni mortali: secondo una ricerca, sono giovani, intorno ai 30 anni, in coppia ma anche single, e più spesso uomini gli italiani ‘drogati di sesso’. “Abbiamo condotto uno studio in parallelo con colleghi svedesi su 400 connazionali e altrettanti nord-europei, uomini e donne. Scoprendo che circa il 10% è sessomaniaco, e il 20% ha comportamenti a rischio”,spiega all’Adnkronos Salute Chiara Simonelli, docente di psicologia dello sviluppo sessuale alla Sapienza di Roma, in occasione dell’uscita oggi in

Leggi tutto

Cosa trattiamo

  • Disturbi d'Ansia

    • Attacco di panico
    • Disturbo d'ansia Generalizzato
    • Fobia Sociale
    • Disturbo Ossessivo-Compusivo
    • Disturbo Post Traumatico da Stress
    • Ipocondria
    • Agorafobia
    • Claustrofobia
  • Disturbi dell' Alimentazione

    • Anoressia Nervosa
    • Bulimia Nervosa
    • Disturbo da Alimentazione Incontrollata
  • Disturbi di Personalità

    • Disturbo Evitante di Personalità
    • Disturbo Dipendente di Personalità
    • Disturbo Paranoide di Personalità
    • Disturbo Istrionico di Personalità
    • Disturbo Narcisistico di Personalità
    • Disturbo Borderline di Personalità
  • Disturbi dell'Umore

    • Depressione
    • Distimia
    • Depressione post-partum
    • Disturbo Bipolare
  • Disturbi Psicotici

    • Schizofrenia
  • Disturbi del carattere

    Disturbi psicosomatici

    Insonnia

    Mancata elaborazione del lutto

    Problematiche relazionali e di comunicazione

  • Disturbi sessuali

    • Disturbi del desiderio sessuale
    • Disturbi da avversione sessuale
    • Disturbi dell'eccitazione femminile
    • Impotenza erettile
    • Eiaculazione precoce e tardiva
    • Ansia da prestazione
    • Vaginismo / Dispaurenia / Anorgasmia
    • Disturbi da dolore sessuale
    • Omofobia
  • Dipendenze Patologiche

    • Tossicodipendenza
    • Alcolismo
    • Dipendenza da Internet
    • Porno-Dipendenza
    • Gioco d'azzardo on line
Close